Chiara Leonzi

Conseguito il diploma di violino presso il Conservatorio “L. D’Annunzio” di Pescara, prosegue gli studi con E. Pellegrino, S. Tchakerian e M. Rogliano. Studia violino barocco con M. Lopes Ferreira e L. Colitto, entrando a far parte dell’Orchestra Nazionale Barocca dei Conservatori.
Svolge intensa attività concertistica con varie formazioni, sinfoniche e cameristiche, con tournée in Francia, Estonia, Senegal, Venezuela e Canada, diretta, tra gli altri, da D. Renzetti, L. Bacalov, H. U. Passarella, J. M. Sciutto, D. Gatti, P. Veleno, A. De Carlo, E. Onofri, A. Quarta.

Ha seguito i corsi sulla didattica kodalyana presso l’Università di Esztergom (Ungheria), studiando con E. Szony, e i corsi sull’Orff Schulwerk con C. Paduano.

Ha studiato direzione di coro con B. Zagni e G. Kirschner con corsi riconosciuti dal Ministero della Pubblica Istruzione; ha seguito i corsi della Scuola Superiore per Direttori di coro della Fondazione “G. D’Arezzo”, studiando con L. Leo, T. Visioli, B. Astulez, B. Nofri, L. Donati, N. Corti, specializzandosi nella direzione di cori a voci bianche e giovanili. Ha seguito corsi di vocalità con G. Morgan, M. Polidori, S. Gioldasi, G. Cinciripi. Ha approfondito lo studio della musica vocale antica con R. Vettori, A. Cetrangolo, W. Testolin, D. Gualtieri, M. Scavazza, M. Berrini, V. Scarafile, S. Naglia. Ha seguito i corsi di coro scenico tenuti da M. G. Bellia presso la Scuola Popolare di Musica del Testaccio e i corsi su Coralità e LIS organizzati dal coro Mani Bianche di Roma.

Ha fondato e diretto il coro di voci infantili “I Pacinini” e il coro giovanile “Pacini Young”, nati per volontà della Schola Cantorum “A. Pacini” di Atri, con i quali ha tenuto concerti in tutta Italia e hapartecipato a più edizioni del Festival di Primavera, nelle quali il coro si è distinto per la qualità vocale.

Dal 2020 dirige l’ensemble vocale Compagnia Virtuosa, con il quale ha cantato in qualità di soprano fin dalla sua fondazione, ottenendo il Primo Premio al Concorso Corale Regionale Abruzzese nel 2010, il Secondo Premio (con Primo non assegnato) al Concorso Nazionale di Fermo nel 2012 e il Secondo Premio al Concorso Polifonico di Arezzo nel 2016.
Con l’ensemble vocale Super Partes ha registrato la Missa de Beata Virgine di Lupacchino dal Vasto, contenuta nell’Opera Omnia-Messe e Mottetti edita nel 2011 dal Coro Histonium, e per la TACTUS la Missa Sexti Toni a 5 voci e basso continuo di Camillo Cortellini.
E’ iscritta al Biennio Accademico in Direzione di coro e composizione corale presso il Conservatorio “L. D’Annunzio” di Pescara.
E’ docente di ruolo di violino nella Scuola Secondaria di I grado.